Chi indossa abitualmente un casco per moto sa quanto possa essere importante l’imbottitura. Dipende da questa, infatti, la morbidezza degli interni nel contatto con il viso e la testa del motociclista con le pareti del casco. L’imbottitura di un casco non è un elemento standardizzato, in quanto esistono molte tipologie di spugne e tessuti impiegati per realizzare gli strati interni del casco. Ormai quasi tutti i produttori utilizzano materiali anallergici e traspiranti, in grado di ottimizzare l’indossabilità del casco e renderlo più comodo anche se lo si porta ininterrottamente per ore. Il I rivestimenti interni del casco possono essere estraibili o fissi, meglio i primi per poterli lavare e igienizzare utilizzando semplicemente acqua e un detersivo neutro.

Anche gli interni fissi possono essere puliti con l’ausilio di prodotti appositi che si possono facilmente rinvenire nei negozi di prodotti per auto e moto oppure online. A riguardo si possono scegliere degli specifici spray detergenti e igienizzanti disponibili in un’ampia gamma di mercato, fra questi si segnalano gli spray OJ Foam o del tipo ‘power-sanitize’ che agiscono efficacemente per una pulizia integrale non solo dei caschi, ma di tutto il vestiario tecnico dei centauri. Alcuni di questi prodotti sono anche aromatizzati per lasciare una volta pulito il casco o l’abbigliamento un gradevole profumo di fresco. La manutenzione del casco è alla base della sua durata, ma ogni quanto va pulito?

Non c’è una regola, ma di norma si consiglia di provvedere alla sua pulizia almeno ogni 5 o 6 utilizzi, per essere sicuri di indossare sempre un accessorio igienizzato al meglio ed anche per prevenire i segni dell’usura. E’ chiaro che, a un certo punto, anche i rivestimenti del casco, per quanto curati e puliti con regolarità, possano rovinarsi. Che fare, allora, buttare il casco? Neanche per sogno. Se si hanno, infatti, i caschi con interni removibili, si possono trovare in commercio dei rivestimenti intercambiabili, che possono sostituire i vecchi facendo tornare il casco come nuovo. L’imbottitura del casco è importante anche per capire se è della taglia giusta, lo si vede meglio misurandolo, il casco deve aderire alla testa e anche se di primo acchito può sembrare stretto calcolare che i rivestimenti sono flessibili e col tempo si allentano.