Se sei in una band o se stai registrando la tua musica, a volte è necessario utilizzare un microfono che è in grado di raccogliere il suono a distanza. Questo è dove il microfono USB entra in gioco. Fondamentalmente, un microfono USB ti permette di registrare facilmente il suono a distanza senza tutti i problemi associati che un microfono standard avrebbe. La prima cosa che devi capire è la differenza di base tra un microfono standard e un microfono USB. Pensate a un microfono standard come uno strumento analogico e un microfono USB come uno che ha un convertitore digitale-analogico interno (D-to-D’s converter) costruito in. La ragione per cui sono chiamati microfoni di tipo standard, è perché hanno un diaframma che può essere spostato su e giù per consentire una migliore qualità del suono.

Quando si tratta di eseguire delle registrazioni audio, tuttavia, un microfono USB differisce dai microfoni standard in quanto non richiede un diaframma per il supporto. Se si dovesse tentare di registrare l’audio da un microfono standard, si dovrebbe essenzialmente mettere le mani abbastanza vicine per formare una barriera tra voi e la sorgente audio in modo che il diaframma potrebbe muoversi. Scegli il modello di microfono che è perfetto per te e per la realizzazione di tutte le tue registrazioni audio con il tuo computer, in modo tale da godere di ottimi benefici di utilizzo. Un microfono USB, d’altra parte, non ha parti in movimento, quindi l’audio non richiede alcuna parte in movimento. Con un microfono USB, si può semplicemente collegare e iniziare ad usarlo.

Un altro grande uso che si può fare di un microfono USB è usarlo anche come uno strumento di podcasting. Con il podcasting che sta diventando così popolare con l’avvento del web mondiale, e con più persone che scoprono il podcasting per la prima volta, molti individui vogliono approfittare di questa tecnologia al fine di caricare i loro podcast preferiti per gli altri di ascoltare in movimento. Per fare questo, tuttavia, è necessario usare un auricolare che è stato progettato specificamente per il podcasting, e questo è l’aspetto principale in cui la comodità del microfono USB diventa utile. Con pochi minuti di configurazione, è possibile trasformare qualsiasi computer in una stazione di podcasting senza dover acquistare un dispositivo di podcasting separato per ogni computer che si potrebbe possedere.

Ulteriori consigli li trovi anche su questo sito guidamicrofoni.it.